Crea sito

La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Tutto sulla storia delle nostre linee...

Moderatore: TreniBelluno Staff

La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi aln » dom ott 07, 2018 21:11

E' fresco di pubblicazione il libro Revine Lago e la Grande Guerra: aerei caduti, la linea Decauville Revine – Pieve di Soligo e il misterioso trenino in fondo al lago, a cura di Lucio Tarzariol, Dario De Bastiani Editore, 336 pagine, 15 €.
Il capitolo dedicato alla felbahn non è purtroppo all'altezza delle aspettative. Sì, c'è qualche foto storica interessante, inedita o recentemente esposta in qualche mostra locale. Qualcuna è ingiustificabilemente pubblicata due volte nel giro di poche pagine, qualcuna è stampata in formato terribilmente piccolo, qualcuna non ha nulla a che fare con la linea in parola, qualcuna è ripresa dal libro della Vittorio – Sacile. Qualcuna ha didascalie inutili, se non assenti, o in tutto o in parte sbagliate, come per esempio il tram Montebelluna – Valdobbiadene in posa sul ponte di Vidor intatto con un po' di gente spacciata per “soldati austriaci” (pag. 263). La stessa foto nel libro di Chiericato è più verosimilmente datata 1913, quindi senza austriaci.
Manca una cartografia della linea (avevo visto in giro una carta austriaca datata 20/10/1918 e confidavo di ritrovarla in quest'opera) e una minima contestualizzazione della logistica di allora con la rete di trasporto nella pedemontana trevigiana nell'anno dell'occupazione,quindi spaziando da est a ovest: dalla ferrovia a scartamento normale Sacile – Vittorio; le sue diramazioni per Sarmede e per la Conegliano – Vittorio con altre diramazioni o piccole località di servizio; la teleferica Sarmede – Cansiglio e la locale rete ferroviaria forestale; le teleferiche dai due capolinea ferroviari di Vittorio (pag. 110 foto inedita) verso Revine con la stazione intermedia nel castello di Serravalle (pag. 12); la ferrovia a scartamento ridotto Revine – Soligo, le sue diramazioni di Cison Campea e Pedeguarda e almeno un cappio di ritorno;per arrivare alle teleferiche Follina – Monte Cesen con tre stazioni intermedie, Campea – Guietta e forse ancora altre in questa zona più a ridosso del fronte. In questa rete Revine era uno snodo fondamentale.
Infine non è chiaro se la felbahn si saldasse alla semisconosciuta tranvia della Società Veneta Susegana – Pieve di Soligo costruita pochi anni prima con trazione a vapore e a scartamento metrico e previa ulteriore riduzione dello stesso. Wikipedia, riportata nel libro, lo fa credere evocando l'esistenza di un'unica linea Susegana – Pieve di Soligo – Revine, scartamento 700 o 750 mm, ma fatico a immaginare una ferrovia e i treni muoversi a sud di Pieve di Soligo, alla vista e alla portata dei cannoni italiani sul Montello: Conegliano era impraticabile, figuriamoci Falzè.
Nel libro non ho trovato alcun riferimento al lavoro di Schaumann che a trent'anni di distanza e non ancora tradotto in italiano continua a costituire un'insuperata pietra miliare sull'argomento delle feldbahn trivenete.
Quanto al "trenino in fondo al lago" finché non lo vedo non ci credo, e sono anni che cercano di cercalo.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 4038
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi lucam91 » lun ott 08, 2018 21:07

aln ha scritto:Ima fatico a immaginare una ferrovia e i treni muoversi a sud di Pieve di Soligo, alla vista e alla portata dei cannoni italiani sul Montello: Conegliano era impraticabile, figuriamoci Falzè.


La stazione di Falzé/Barbisano è tutt'ora esistente, e attualmente ospita un'osteria: https://www.google.it/maps/@45.8726867,12.1832775,3a,75y,214.57h,85.42t/data=!3m6!1e1!3m4!1sVTyryBir4Qa4sVu_elhRIA!2e0!7i13312!8i6656
Luca Mazzucco - lucam91
Avatar utente
lucam91
rotaia 50 kg/m
 
Messaggi: 386
Iscritto il: gio lug 06, 2006 9:04
Località: Soligo (TV)

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi starlight » lun ott 15, 2018 15:04

starlight
rotaia 46 kg/m
 
Messaggi: 213
Iscritto il: sab apr 05, 2008 10:32

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi aln » lun ott 15, 2018 18:33

Le foto del video segnalato sono presenti nel libro di cui sopra.

Sapevo della stazione di Barbisano, ma continuo a dubitare si possa parlare di una ferrovia Susegana - Revine.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 4038
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi pojana » ven ott 19, 2018 20:14

Cercando su http://www.onb.ac.it (Biblioteca Nazionale Austriaca)

Trovo questo risultato: "Endstation der SeilbahnI und II Revine Lago con la seguente immagine

Immagine

se non si vede tutta metto il link diretto:

http://www.bildarchivaustria.at/Preview/15672513.jpg

ciao
Ciao, Enrico Sester
pojana
rotaia 27 kg/m
 
Messaggi: 5
Iscritto il: ven lug 10, 2015 19:33

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi pojana » ven ott 19, 2018 21:01

Della zona ho trovato anche queste

Neue Eisenbahnlinie Sacile-Costa

Immagine

http://www.bildarchivaustria.at/Preview/15672688.jpg

Rollbahnstation Follina

Immagine

http://www.bildarchivaustria.at/Preview/15672912.jpg

ciao
Ciao, Enrico Sester
pojana
rotaia 27 kg/m
 
Messaggi: 5
Iscritto il: ven lug 10, 2015 19:33

Re: La ferrovia Revine - Soligo 1917-'18

Messaggiodi aln » dom ott 21, 2018 20:41

Molte foto provengono da questo sito.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 4038
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824


Torna a Tutto sulla Storia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite