Crea sito

Rassegna Stampa

Attualità, curiosità, rassegna stampa e altre notizie ferroviarie

Moderatori: robi, TreniBelluno Staff

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi aln il dom mar 19, 2017 9:18

fsnews ha scritto:RFI, Conegliano: al via i lavori per una stazione accessibile a tutti
Investimento economico 1,8 milioni di euro

Venezia, 7 febbraio 2017
Al via nei prossimi giorni i lavori per l’eliminazione delle barriere architettoniche nella stazione di Conegliano, sulla linea ferroviaria Venezia - Udine.
Gli interventi - programmati per rendere la stazione più accessibile, funzionale e con i migliori standard di comfort e sicurezza - consistono nella realizzazione di due ascensori, uno su ciascun marciapiede, e l’innalzamento a 55 centimetri delle banchine -standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani - per facilitare l’accesso ai treni.
La conclusione dei lavori, che non interferiranno con la circolazione ferroviaria, è prevista entro il 2017.
Investimento economico complessivo di Rete Ferroviaria Italiana 1,8 milioni di euro.

L'auspicio di concludere entro il 2017 non va tanto d'accordo con quanto scritto sul cartellone: durata dei lavori 400 giorni.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3863
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi Biagio il gio apr 20, 2017 21:16

@TreniBelluno

Purtroppo c'è sempre una prima volta. Dopo un anno e più è toccata 'sta sera.


Scusate, ma questo tweet con foto proprio non lo capisco. Chi può illuminarmi?
Avatar utente
Biagio
rotaia 50 kg/m
 
Messaggi: 808
Iscritto il: dom lug 25, 2004 23:21
Località: Vicenza - Feltre

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi starlight il ven apr 21, 2017 10:38

Martedì sera lo swing del direttissimo VE-BL 5620 si è piantato dopo Santa Croce ed ha chiesto riserva al Minuetto che lo aspettava a Ponte per l'incrocio.
starlight
rotaia 46 kg/m
 
Messaggi: 182
Iscritto il: sab apr 05, 2008 10:32

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi robi il ven apr 21, 2017 11:25

Ah ecco perché gira un MD nei turni degli swing...si sa quale era e che noie ha avuto?
ROBI663
Avatar utente
robi
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1166
Iscritto il: mer lug 25, 2007 23:20
Località: provincia di padova

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi aln il ven apr 21, 2017 19:42

Il 37. C'è chi ha detto che non sfrenava, e chi ha riferito che non andava in trazione, non so.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3863
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi Biagio il ven apr 21, 2017 20:08

starlight ha scritto:Martedì sera lo swing del direttissimo VE-BL 5620 si è piantato dopo Santa Croce ed ha chiesto riserva al Minuetto che lo aspettava a Ponte per l'incrocio.

Per completare la notizia: il Minuetto ha trasbordato i passeggeri o ha fatto un crescendo tirandosi lo Swing? Un minuetto - swing, inedita composizione musicale!
Avatar utente
Biagio
rotaia 50 kg/m
 
Messaggi: 808
Iscritto il: dom lug 25, 2004 23:21
Località: Vicenza - Feltre

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi aln il ven apr 21, 2017 22:25

Martedì sera il 5620 Venezia - Belluno, effettuato con lo Swing 37, ha viaggiato regolarmente fino a Santa Croce, poi è successo qualcosa e, come ho scritto prima, non so cosa esattamente. A Stazione per l'Alpago il treno è stato fermo a lungo, fino a quando non è giunto in soccorso il Minuetto 84 del 5652 da Ponte nelle Alpi. Poi la strana e inedita coppia Minuetto e Swing (inattivo), a bordo dei quali erano rimasti solo i ferrovieri, si è mossa verso Belluno dove finalmente ha fatto registrare per il 5620/5621 un ritardo di 107'. Nel frattempo autobus sostitutivi per i viaggiatori dei due treni. Ripercussioni sulla linea: 5622 limitato a Vittorio Veneto; 5655 in ritardo effettuato con un altro Swing; 5624 con incrocio spostato da Vittorio a S. Croce.
La foto pubblicata sui social mostra i due treni agganciati nell'oscurità serale di Alpago, e la necessariamente breve didascalia allude a questa storia che ho cercato di riassumere ora e che, in 14 mesi di servizio di questi chiacchierati rotabili, dovrebbe essere il primo caso di uno Swing veneto che ha chiamato riserva in linea.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3863
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi robi il sab apr 22, 2017 12:53

Riesci a postare una foto anche qui?
ROBI663
Avatar utente
robi
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1166
Iscritto il: mer lug 25, 2007 23:20
Località: provincia di padova

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi aln il sab apr 22, 2017 17:02

La foto dello Swing col Minuetto è qui.

Altra cosa. 'Sta mattina a Belluno, Dolomiti Bus ha presentato il ritorno del servizio urbano domenicale a partire dal 30 aprile e due nuovi minibus urbani Mercedes Sprinter City 65K, capienza di circa venticinque persone, basse emissioni. Riporto qualche appunto delle dichiarazioni degli intervenuti al microfono, che forse domani finiranno sui quotidiani. Natalia Ranza, amministratore delegato di Dolomiti Bus: nei prossimi tre anni saranno sostituiti 50 autobus. Michele Maldini, direttore commerciale di EvoBus Italia (Mercedes Benz): Dolomiti Bus è una realtà eccezionale che più di altre dedica grande attenzione ai mezzi e alla qualità. Giuseppe Pat, presidente Dolomiti Bus: importante e ingiustamente poco conosciuto il lavoro dell'officina aziendale. Elisa De Berti, assessore regionale, a lungo circondata da giornalisti interroganti anche su vari altri temi, come:
- elettrificazione Montebelluna - Belluno - Vittorio Veneto, si continua a lavorare in questa direzione affinché nel 2017 sia messo nero su bianco la pianificazione e il finanziamento, e in tal caso i lavori potrebbero concludersi entro il 2020;
- integrazione treno + bicicletta + autobus, a breve verranno annunciate le novità di un servizio ulteriormente accresciuto per l'estate 2017;
- ferrovia Calalzo - Cortina - Alto Adige, studio socioeconomico vicino alla presentazione al territorio, che tuttavia deve prendere in un certo senso contatto con la realtà, abbandonando guerre di valle o di campanile in cui ciascuno rivendica per se una nuova ferrovia, lavorando invece per costruire un sistema di mobilità e di ricettività dolomitica, non una linea che assomiglierebbe più a una cattedrale nel deserto che a una ferrovia funzionale.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3863
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: Rassegna Stampa

Messaggiodi aln il mar ago 01, 2017 18:48

Regione del Veneto ha scritto:SIGLATO ACCORDO REGIONE-RFI PER SOPPRESSIONE PASSAGGI A LIVELLO.
117 MILIONI 600 MILA EURO DI OPERE DA QUI AL 2021.
Comunicato stampa N° 1075 del 01/08/2017
(AVN) Venezia, 1 agosto 2017
“Una svolta per il futuro delle infrastrutture nel Veneto”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto definisce l’Accordo da lui sottoscritto oggi con L’AD di Rete Ferroviaria Italiana – RFI, Maurizio Gentile, che porterà alla soppressione di 84 di passaggi a livello, con un investimento iniziale complessivo di 117 milioni 600 mila euro, dei quali 72 milioni in capo a RFI e 45 milioni 600 mila euro in capo alla Regione. Già nel 2017, la Regione riconoscerà a RFI l’importo di 24 milioni 500 mila euro, nel 2018 6 milioni 100 mila euro, nel 2019 10 milioni 350 mila euro, nel 2020 4 milioni 250 mila euro, nel 2021 400 mila euro.
“Il lavoro paga sempre – commenta il Governatore – tanto che rispetto al 2010 abbiamo affrontato con successo importanti sfide: la soluzione del problema Sfmr con la sottoscrizione del lodo, il rinnovamento del materiale rotabile con l’entrata in servizio di molti nuovi treni, l’orario cadenzato che ci ha portato a una puntualità del 98% entro i cinque minuti, l’avvio della realizzazione del Treno delle Dolomiti, l’elettrificazione delle tre tratte pedemontane e dell’anello basso del bellunese, un nuovo accordo con Trenitalia che è in corso di definizione”.
“Con L’Accordo con Rfi di oggi verranno risolti anche i punti neri per la viabilità legati ai passaggi a livello – conclude – con una risposta forte alle necessità locali”. L’importo necessario al finanziamento degli interventi previsti dal presente accordo è stabilito in € 117.600.000 ed è relativo ai lavori di tutte le opere sostitutive, comprensivo degli oneri di progettazione, fiscali, di quelli relativi alle interferenze ferroviarie, espropri e quanto altro necessario, ed è così suddiviso:
• € 72.000.000 in capo ad RFI;
• € 45.600.000,00 in capo a Regione del Veneto (oltre agli oneri di progettazione in capo alla Regione stessa).
Le eventuali economie che dovessero derivare nel corso della realizzazione del programma saranno riutilizzate per la realizzazione di ulteriori interventi previsti dal presente accordo.
In alcuni casi, con un solo intervento sarà possibile eliminare anche due o tre passaggi a livello.
Quelli ricompresi a vario titolo nell’Accordo sono i seguenti: [n.d.ALn: cercato di fare un po' d'ordine tra le linee]
Linea Mestre – Portogruaro
1. km 1+337 Venezia
2. km 19+611 Roncade
3. km 21+551 Roncade
4. km 48+541 Annone Veneto
5. km 49+801 Annone Veneto
Linea Mestre – Treviso
6. km 1+445 Venezia
Linea Camposampiero–Castelfranco V.
7. km 3+750 Loreggia
Linea Camposampiero – Padova
8. km 32+328 San Giorgio delle Pertiche
9. km 46+160 Padova
Linea Mestre – Castelfranco
10. km 10+212 Salzano
11. km 13+657 Noale
12. km 14+550 Noale
13. km 15+068 Noale
14. km 17+093 Noale
15. km 22+894 Piombino Dese
16. km 27+358 Resana
17. km 28+294 Resana
18. km 30+517 Castelfranco Veneto
Linea Bologna – Padova
19. km 99+959 Monselice
20. km 100+689 Monselice
21. km 103+645 Monselice
Linea Castelfranco – Bassano
22. km 38+184 Castello di Godego
23. km 38+657 Castello di Godego
24. km 39+570 Castello di Godego
25. km 40+565 Castello di Godego
26. km 33+479 Castelfranco Veneto
27. km 33+786 Castelfranco Veneto
28. km 35+186 Castelfranco Veneto
29. km 35+971 Castelfranco Veneto
30. km 37+262 Castelfranco Veneto
31. km 37+474 Castelfranco Veneto
32. km 41+396 Loria
33. km 42+834 Rossano Veneto
34. km 42+790 Rossano Veneto
35. km 44+649 Cassola
36. km 46+067 Cassola
37. km 47+617 Cassola
38. km 48+544 Cassola
Linea Calalzo - Padova
39. km 22+815 Montebelluna
40. km 23+711 Montebelluna
41. km 24+485 Montebelluna
42. km 24+911 Montebelluna
43. km 25+430 Montebelluna
44. km 25+988 Montebelluna
45. km 26+714 Montebelluna
Linea Vicenza – Treviso
46. km 28+629 San Martino di Lupari
47. km 41+590 Vedelago
48. km 52+242 Paese
49. km 59+110 Treviso
50. km 59+345 Treviso
Linea Vicenza – Schio
51. km 4+340 Vicenza
52. km 4+762 Vicenza
Linea Bassano – Padova
53. km 18+740 San Giorgio in Bosco
54. km 20+026 San Giorgio in Bosco
55. km 24+539 Santa Giustina in Colle
56. km 25+255 Santa Giustina in Colle
57. km 26+113 Santa Giustina in Colle
58. km 26+780 Santa Giustina in Colle
Linea Verona – Rovigo
59. km 31+550 Bovolone
60. km 32+249 Bovolone
61. km 36+077 Bovolone
62. int. SP2 Bovolone
63. km 43+103 Cerea
64. km 43+494 Cerea
65. km 44+620 Cerea
66. km 133+297 Legnago
67. km 137+831 Legnago
68. km 138+447 Legnago
69. km 139+129 Legnago
70. Ospedale Legnago
71. km 55+373 Legnago
72. km 55+683 Legnano
73. km 56+419 Legnago
74. km 56+823 Legnago
75. km 57236 Legnago
76. km 57+924 Legnago
77. km 64+857 Castagnaro
78. km 65+116 Castagnaro
79. km 68+048 Badia Polesine
80. km 68+647 Badia Polesine
81. km 70+044 Badia Polesine
82. km 96+458 Rovigo
83. km 97+204 Rovigo
84. km 97+429 Rovigo
85. km 97+713 Rovigo
86. km 98+322 Rovigo
87. km 98+839 Rovigo

Il comunicato originale è disponibile qui.

Annotazioni:
- 84 o 87 PL, poco cambia;
- grande esclusa la linea Conegliano - Ponte nelle Alpi - Belluno;
- grande inclusa Montebelluna con 7 PL, che mi sembrano essere tutti tra Montebelluna e Fanzolo, mentre la chiusura del PL di stazione dovrebbe essere già stabilita con altro accordo;
- si dà per certa l'elettrificazione della Vittorio - Belluno - Montebelluna;
- è da aprile che non veniva aggiornata la nostra rassegna stampa... abbiamo perso parecchia roba.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3863
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

PrecedenteProssimo

Torna a Notizie ferroviarie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite