Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/tbelluno/phpBB2/includes/bbcode.php on line 112
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3729: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3731: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3732: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3733: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
TreniBelluno.it • Leggi argomento - [viaggio] Bici + treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca
Crea sito

[viaggio] Bici + treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Esperienze di viaggio turistiche nazionali e non...

Moderatore: TreniBelluno Staff

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi e550 il ven giu 07, 2013 19:50

14/ Tentando di risalire la Moldava.

Due giorni a Praga sono sufficienti.
Troppa confusione, meglio cambiare aria.
Mi reco in stazione per salutare gli amici, ho tempo in abbondanza così ho modo di guardarmi un po' intorno, fuori dal centro storico.
La stazione di Smichov, un tuffo nell'Est.

Immagine

Vecchi tram CKD ristrutturati (meglio dei nostri)

Immagine

Socialismo reale.

Immagine

Torno in stazione, questo treno è decisamente antiquato (e fumoso, quando accendono il motore)

Immagine

Immagine

Decido di partire seguendo la pista ciclabile della Moldava, è così bella e filante che mi metto a correre e non faccio foto.
Mi fermo per uno spuntino in questa stazioncina, ma dopo di qui perdo la pista ciclabile... perlomeno si vede che, salvo eccezioni, hanno trenini migliori dei nostri.

Immagine

Immagine

Poche storie, niente barriere, quando lampeggia non si passa

Immagine

Fa caldo, questa fontanella con pompa a mano è provvidenziale per una rinfrescata.

Immagine

La zona è indubbiamente suggestiva, solo che mi perdo, ho una mappa su carta che non va bene perché la scala è troppo piccola, mentre le sole mappe del gps non consentono quella visione d'insieme che mi potrebbe dare la giusta strada da seguire.

Immagine

Immagine

Non posso non notare il segnalamento ferroviario, arcaico, questi segnali sono praticamente quelli in uso nel fu Impero Austro-Ungarico.
Meritano la foto, come pure il palo del telegrafo.
Vorrei portarmelo a casa tutto intero :mrgreen:

Immagine

Immagine

Immagine

Vorrei proseguire lungo la Moldava, ma finisco per una stradina che diventa sempre più stretta e termina in una specie di sentiero pieno di sassi; con una buona Mtb non avrei problemi, con la mia corriera carica è un po' complicato.

Immagine

Questa è la ridente località di Petrov u. Prahy, un paesino nella campagna.
Fa caldo, caldissimo, vorrei tanto fare un bagno, però l'acqua è poco invitante.

Immagine

Invece decido di pigliare un treno per Cercany e pernottare lì.
La ferrovia lascia alquanto a desiderare...

Immagine

Immagine

Immagine

Comunque il trenino c'è, tre carrozzette tirate da una locomotiva per merci.
Ma da queste parti, sebbene sia domenica, c'è un treno quasi ogni ora.

Immagine

Immagine

Immagine

Qui tutto è "antico".

Immagine

Si cammina molto lentamente, 50 all'ora è già una gran velocità :smile: e su queste carrozzette a due assi sembra di essere in gondola.

Immagine

Immagine

Immagine

Pragmatismo boemo: inutile spendere soldi per rifare le targhe, se prima in Cecoslovacchia le ferrovie si chiamavano CSD e ora in Rep. Ceca CD, basta grattar via la S e il gioco è fatto.

Immagine

Immagine

Immagine

L'attesa per l'incrocio è lunghetta, ma da queste parti nessuno sembra avere troppa fretta.

Immagine

Immagine

Immagine

Il treno ha la precedenza.

Immagine

Immagine

La corsa termina a Cercany, ma per trovare un alloggio devo fare ancora qualche chilometro.

Immagine

La giornata è stata caldissima, la temperatura ha ampiamente superato i 35°C, e così sarà anche domani.
Ma domani dovrò iniziare il viaggio di rientro.
Ancora un giretto in zona e poi si ripiglia il treno alla volta di casa.

14/ Continua
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi e550 il sab giu 08, 2013 12:27

15/ Si ritorna...

Il passaggio in treno mi ha permesso di notare anche qua delle cose sparse in giro.
Pertanto l'ultimo giro in bici da queste parti lo farò per raccogliere qualche ricordino. :mrgreen:
Ritorno indietro da dove ero venuto, lungo questa ferrovia che sa di antico.

Immagine

Limiti di velocità... per il treno!

Immagine

Beh, qui è un po' difficile correre, e si balla per benino.

Immagine

Immagine

Tynec, il paese più importante di questa zona.
Qui si accontentano con poco, basta che il treno ci sia.
Marciapiedi, sottopassaggi, linee gialle, cartelli, annunci sonori ripetuti con ossessione? Che cosa sono?
In compenso, come dicevo, hanno un treno da e per Praga ogni ora, dal mattino presto a sera tardi.

Immagine

Immagine

Me ne basterebbe uno... se solo riuscissi ad arrivar su!

Immagine

E fra un treno e l'altro il carrello della manutenzione passa, l'aspetto malandato è solo un'impressione, si spera.

Immagine

Il segnale a disco girevole è intonato con il trenino.

Immagine

E a terra trovo quello che cercavo.

Immagine

Un'ultima foto ad una Trabant tristemente parcheggiata in un angolo e ferma da tempo; mi fa venire in mente la Skoda 130 verde pisello di un mio prof di scuola.

Immagine

E ora si piglia il treno, direzione Cheb - Marktredwitz - Norimberga, la prima soluzione utile per rientrare verso casa.

Immagine

Immagine

Qui le carrozze con freni a ceppi sono la regola, il verificatore che passa con il martello per controllare ogni ruota è una presenza abituale.
Da noi ho vaghi ricordi di oltre vent'anni fa.

Immagine

In quasi ogni stazione è la regola incrociare un merci, qui il trasporto su rotaia è in discreto sviluppo, mentre da noi sta scomparendo.
Di chi sarà la colpa? Dei camionisti dell'est? Mah...

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Parimenti si lavora per l'ammodernamento della rete.
Niente alta velocità faraonica. Non che sia inutile, peraltro, ma in ben precise circostanze; qui la priorità è elevare la velocità della rete principale ad almeno 160 km/h.

Immagine

La foto è brutta, ma è importante.
L'estetica da sola è quantomeno bizzarra, sembra un torpedone anni '60, ma questa locomotiva vanta il primato di essere la capostipite delle moderne locomotive elettroniche.
Alla fine degli anni '60 la Skoda realizzò queste macchine, dotate di un apparato di conversione a semiconduttori, da 25 kV - 50 Hz a corrente continua per alimentare i motori.
Da allora di strada ne abbiamo fatta tanta, ora l'elettronica è raffinatisima.
Ma noi, in Italia, non dobbiamo dimenticare che trent'anni più tardi "non siamo stati capaci" di far funzionare 25 locomotive che sono passate dalla fabbrica al rottamaio senza praticamente aver percorso un metro in servizio commerciale, fatta esclusione per un paio di macchine che hanno fatto alcuni test.

Immagine

Ora il paesaggio di collina attorno alla Moldava lascia spazio alle foreste della zona di confine con la Germania, la temperatura diventa più sopportabile, si arriva a Cheb, vicino al confine.

Immagine

Immagine

La tabellina rammenta che questa carrozza era stata costruita "al di là" della fu Cortina di Ferro.

Immagine

Immagine

A Cheb ci sarebbe pronto ad attendermi il treno diretto per Norimberga, la coincidenza è di 10 minuti, un treno ogni due ore, in concomitanza con i servizi da e per Praga.
Di nuovo, mi vergogno di come vanno le cose da noi.
Ma io passerò il confine in bici.

Immagine

Esco dalla stazione e almeno butto l'occhio alla città, son posti dove prima o poi devo tornare.

Immagine

Immagine

Immagine

Il confine, niente più che un cippo.
Una volta qui era impossibile anche solo avvicinarsi.

Immagine

Infine, da Marktredwitz prendo il treno diretto per Norimberga, dove giungo a notte fatta.
Domani si torna a casa, la vacanza è terminata.

Immagine

P.S.: per quest'ultima foto ho oltrepassato il cartello di fine marciapiede.
D'altro canto che potevo fare, il Pendolino 610 binato che parte da Cheb si è unito a Pegnitz con la sezione che proviene da Bayreuth, così si arriva in tripla composizione a Norimberga.
Va da sé che in senso inverso, da Norimberga, si divide a Pegnitz... tutti i giorni, ogni due ore.

15/ Continua.
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi e550 il sab giu 08, 2013 23:05

16/ Ultimo giorno, ma c'è ancora tempo per una pedalata.

La prima incombenza da sbrigare è quella di trovare il modo per rientrare a casa.
I collegamenti ferroviari con l'Italia sono limitati, da Norimberga si arriva in giornata ma occorre fare i conti con la solita Trenitalia che non agevola le coincidenze, con tempi di attesa lunghi.
Alla fine decido che la soluzione migliore è pigliare il notturno da Monaco che passa per Conegliano, e fare Conegliano - casa in bici.
Per due ragioni: dovrei aspettare tantissimo a Conegliano e, per quanto alla biglietteria DB cerchino di fare un biglietto per "Belluno", nel loro sistema risulta impossibile.
La destinazione esiste, ma il biglietto non lo possono fare.
Il prossimo passo sarà quello di far sparire dal database le località secondarie, anticamera alla eliminazione della ferrovia?
Quindi, biglietto per Conegliano e poi si vedrà, con preferenza per la bici.
Dato che ho l'intera giornata a disposizione, e che mi muovo all'interno della Baviera, prendo un Bayern-ticket e sono a posto per qualsiasi mezzo di trasporto pubblico dell'intero stato.

Da Norimberga prendo un 610 "Pendolino" Diesel per Regensburg, da Regensburg a Monaco l'Alex (di proprietà delle FS!) che a Regensburg fa cambio trazione da Diesel a elettrica, aggiunge carrozze e il tutto in 6 minuti!
Ok, queste sono le prassi e le regole tedesche, ma se non ci diamo una svegliata da noi si fa prima in bicicletta.

Immagine

Immagine

Immagine

Da noi a stento si vede fuori dai finestrini anche dei treni più "fighi", qui hanno il lavavetri che nel tempo di attesa tra arrivo e partenza passa il convoglio e lucida i finestrini, uno ad uno.

Immagine

A Monaco ho mezza giornata a disposizione, decido di andare fino al Tegernsee e tornare parzialmente in bici; lascio i bagagli al deposito della stazione e mi muovo bello scarico.
Il trenino della Bayerische Oberlandbahn (BOB) parte in tripla composizione da Monaco centrale, poi lungo il percorso si divide per le tre destinazioni servite dalla ferrovia: Tegernsee, Bayrischzell, Lenggries.
A Holzkirchen si stacca un primo pezzo per Bayrischzell, a Schaftlach si dividono gli altri due.
Ogni ora, tutti giorni, tutto l'anno, dalle sei a mezzanotte.
Al ritorno (dalle 6 alle 23) i tre convogli si uniscono e entrano a Monaco tutti insieme.
E tra Monaco e Holzkirchen tirano dritti, perché fin là arriva la S-Bahn.
Così il servizio è rapido all'inizio e capillare dopo.
Treno Diesel, sotto linea elettrificata.
Basta volerlo, ma quegli scemi dei nostri politicanti credono alle balle di treniferraglia che racconta che dove c'è la linea elettrica un treno Diesel non puà andare.
Bah...

Ad ogni modo, a Tegernsee si va anche per bere una buona birra, per un bel po' sarà l'ultima vera birra tedesca che bevo.
Il posto è magnifico, la birreria è in una ex abbazia in riva al lago, a maggior ragione se il tempo è bello, e frequentatissimo.
La stazione ferroviaria è a 300 metri dalla "TegernseerHofbrauhaus", che cosa si può pretendere di più?
Chi vuole farsi l'escursione in bici se la porta in treno, da qui si dipartono tantissimi percorsi, per non parlare di quelli a piedi.
Se si prende la cartina della "Bahnland Bayern" (Baviera terra del treno) si può notare che le mete turistiche, di villeggiatura al lago o montane sono tutte servite da una ferrovia.
Se non c'è il collegamento diretto dall'altro capo della Germania, tipo gli IC Amburgo - Oberstdorf, ci sono comunque i treni che partono da Monaco HBf per le varie località.
Posti come Garmisch, Oberstdorf, Berchtesgaden, Lindau, sono tutti raggiungibili senz'auto, il Tegernsee è uno dei meno noti... ma frequentatissimo, merito forse della birra che è davvero speciale?

In più c'è il biglietto unico, qua si chiama Bayern ticket ma la formula è sempre la stessa: viaggi da solo, spendi massimo 22 euro; per ogni persona aggiuntiva sono 4 euro, fino a 5 persone.
Quindi 5 persone spendono in tutto 38 euro (7,60 a testa) e possono usare qualsiasi treno regionale, tram, metropolitana, autobus della Baviera, dalle 09 alle 03 del giorno dopo nei feriali, dalle 00 alle 03 del successivo il sabato, domenica e festivi.
E i bambini viaggiano gratis...
Per esempio, 5 persone possono raggiungere Sonneberg (limite nord di validità del Bayern ticket) da Monaco spendendo solo 38 euro; la tariffa normale sarebbe di 242,50 euro! Una famiglia viaggia in treno spendendo un'inezia, cosa da noi impossibile, perché 5 persone pagano 5 biglietti singoli, rendendo conveniente usare l'auto.
Devo continuare?
Ah, Sonneberg è a 300 km a nord di Monaco, poco più che la distanza Venezia - Milano, e con il servizio tedesco riesci a fare andata e ritorno in giornata, vale a dire 600 km, in 5 persone, con soli 38 euro, il prezzo di un A/R Venezia - Milano per una persona con il "Frecciabianca" in offerta risparmio o in regionale, ammesso di trovarlo all'ora richiesta.
Ripeto: veramente costa di più viaggiare in treno in Germania?

Liberi di pensarla come vi pare, io la mia idea me la sono fatta.

Immagine

Immagine

Questo è il trenino, che tanto "ino" poi non è.
Nelle ore di punta ne attaccano insieme fino a quattro, con un solo macchinista.

Quindi, se da Monaco vuoi andare fino al Tegernsee per berti una birra, e non vuoi rogne con la polizei, vai in treno.

Immagine

Immagine

Immagine

Decido di tornare verso Monaco in bici, anche se ingannato da una cartina un po' ottimista finisco per girare in mezzo ai boschi, e con le slick non è proprio un divertimento.

Immagine

A Holzkirchen salgo sulla S-Bahn, al capolinea parte vuota, ma si riempirà verso il centro.

Immagine

Immagine

Mentre sull'altro binario si ripete il balletto dei BOB, arriva una tripla, uno si stacca e va, eccetera eccetera.

Immagine

Ops... da qualche parte c'è un treno piantato in linea, succede anche qui.

Immagine

Saluto Monaco e vado a pigliare il mio treno.

Immagine

Immagine

L'importante è saltare sulla sezione giusta, perché un pezzo va a Venezia, un altro a Budapest, un altro ancora a Zagabria.

Immagine

Difatti è bello lungo, non le ho contate ma sono almeno una quindicina di carrozze, visto che occupa praticamente TUTTA la lunghezza utile del marciapiede, quasi 500 metri.

Immagine

La mia carrozza è con posti a sedere, quello era disponibile, ed è una "Halberstadt" rimodernata 21 anni fa dalle allora Deutsche Reichsbahn, compagnia ferroviaria di stato della DDR che si fuse nelle DB nel 1994.
Comunque è in buon ordine di marcia anche se la comodità è un po' sacrificata, viaggiare di notte sui posti a sedere è pur sempre quello che è.

Immagine

16/ Continua.
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi aln il lun giu 10, 2013 21:07

Immagine

Immagine

Immagine


Mi intrometto nell'appassionante documentario solo per evidenziare questi tre fabbricati viaggiatori che si trovano in Repubblica Ceca: sono disegnati dalle le stesse mani e dalle stesse menti di quelli della Valsugana o della Transalpina che all'epoca erano racchiuse dallo stesso confine.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3991
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi e550 il mar giu 11, 2013 9:12

Intromissione graditissima, perché avevo proprio dimenticato questo aspetto.
Nonostante sia passato quasi un secolo, nonostante guerre e regimi di tutt'altra impostazione architettonica, nonostante "pulizie etniche" attuate con esodi forzati della popolazione nel secondo dopoguerra, da queste parti non sembra proprio di trovarsi più di tanto lontano da casa.
L'aria è quella, di un'epoca che ha lasciato un'impronta indelebile nell'Europa centrale.

Aggiungo una foto, la stazione di Mariánské Lázně ovvero Marienbad.
Sembra di tornare indietro nel tempo, anche qui è tutto un tripudio di architetture imperiali.

Immagine
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Re: Viaggio bici+treno estate 2012, Germania e Rep. Ceca

Messaggiodi e550 il mar giu 11, 2013 10:08

17/ Ritorno a casa.

Il treno viaggia verso Salisburgo, dove un primo pezzo si stacca.

Immagine

Notare quante destinazioni si possono raggiungere viaggiando durante la notte.
Da noi ti raccontano che non si può, che in tutta Europa li hanno eliminati... ma quante balle racconta Mauro Moretti? ma pensa che siamo tutti dei beoti che non mettono mai il naso fuori di casa?
L'idea che mi son fatto è che le FS sono il solito carrozzone, mentalità statale, se lo stato paga buttano là un po' di carrozze alla meglio e le fanno girare, se non paga taglia e basta.
Che la gente vada in aereo, ha detto una volta il presidente delle FS...
Un po' di mentalità imprenditoriale fa schifo?
Farebbe schifo fare qualche notturno nord-sud come si deve, con adeguata capacità, tariffe calcolate in modo da pareggiare almeno i costi, orari giusti e puntuali?
Credo che si pagherebbe senza troppi problemi, se fatto bene.
Vabbè... fantaferrovia.

Immagine

Villach, dove è pronto il treno per una secondaria non elettrificata.
Notare il carro biciclette, lì il successo dell'accoppiata treno+bici è tale che per far stare tutte le biciclette serve un carro merci di grande capacità.
Da noi, dove pure ci sarebbe la domanda, non lo si fa per (corre voce) opposizione dei sindacati che vorrebbero integrazioni contrattuali, e Trenitalia stessa vuole un surplus dalle regioni per il carro.
Ma se lo mettesse, tirerebbe su quei 40 - 100 viaggatori in più, che pagano quasi per due (persona+bici).
Vuole i soldi dalle regioni, ma quelli dei viaggiatori le fanno schifo.
Maledetta mentalità statalista, manco fossimo nella Corea del Nord.

Immagine

Tarvisio... fa un certo che pensare che questo è l'unico treno che permette di andare e venire dall'Austria.
Peggio di noi forse facevano nel Far West, quando su certe linee c'era un treno a settimana...

Immagine

Udine.
Toh, Arena, s'è arenato...

Immagine

Arrivo a Conegliano.

Immagine

Immagine

Immagine

Bene, visto che per il primo treno per Ponte nelle Alpi dovrei aspettare quasi due ore, tanto vale salire in bici, 40 km e sono a casa.

Immagine

Vittorio Veneto, il centro storico di Serravalle.

Immagine

Immagine

Immagine

Questa curiosa abitazione potrebbe essere il primo "Autogrill a ponte" della storia.
Quando la SS51 era la Regia Strada Napoleonica, quando regnava Cecco Beppe, questa era la stazione di cambio cavalli e ristoro.
Al posto dei garage c'erano le stalle, al posto della benzina trovavano acqua e foraggio, le camere erano spartane.
Muretti e paracarri della strada che sale a Belluno sono ancora, in parte, quelli napoleonici.
Anche la larghezza in gran parte è ancora quella dell'epoca.

Immagine

La vista della valle Lapisina non è esaltante, l'autostrada è stata realizzata senza risparmio di viadotti.

Immagine

Ma quello che fa tristezza è la desolazione della valle, l'abbandono.
Questo albergo fino a venticinque anni fa era il più rinomato della zona, ora è in totale abbandono.
Pensate che questo ed altri alberghi furono acquistati dalla società che realizzò l'autostrada, utilizzati per alloggiare lavoratori e poi abbandonati.

Immagine

Eppure qui si scrisse la Storia d'Italia, non dimentichiamoci che qui si compì la vittoria italiana nel primo conflitto.
"Vittoria" discutibile fin che si vuole, ma questo è il ringraziamento odierno dell'Italia a chi si sacrificò.

Immagine

Immagine

Ecco la Sella di Fadalto.
Qui passò, tra gli altri, Napoleone, da qui scese Rommel dopo Caporetto, da qui risalirono gli italiani dopo la Battaglia del Piave inseguendo gli austriaci in rotta.

Oggi, al massimo, si viene superati da qualche cicloamatore che ti guarda commiserandoti per la zavorra che ti porti appresso.
Io salgo a 13-15 km/h su una pendenza del 5-6%, lui va al massimo a 20.
Ma se lui ha una bici da 7 kg, la mia ne pesa poco meno di 40.
Vorrei vedere a biciclette invertite... :duello:

Immagine

Immagine

Manca poco, "oltrepassato il lago di S. Croce dopo 5 km girare a destra".

Immagine

Immagine

Eccomi a casa.

Immagine

17/ Fine.
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Precedente

Torna a Esperienze di viaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti