Crea sito

29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Eventi ferroviari in provincia... e non solo!

Moderatore: TreniBelluno Staff

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi aln il sab set 30, 2017 12:04

Pare che nelle intenzioni iniziali questo treno dovesse viaggiare sul percorso Treviso - Montebelluna - Pontealpi - Calalzo - Pontealpi - Conegliano - Treviso, con sola trazione a vapore, e quindi con tender avanti nel tratto Calalzo - Pontealpi.
Ma è nato come Treviso - Conegliano - Pontealpi - Calalzo - Pontealpi - Montebelluna - Treviso, con sola trazione a vapore e pare che le autorizzazioni del caso specifico ci fossero tutte già da qualche settimana. Composizione "leggera": due Centoporte e un bagagliaio a due assi. Per l'impossibilità di girare la locomotiva a Calalzo, pur rimanendo - per fortuna, e questa fortuna ha nomi e cognomi - la possibilità di fare il salto della locomotiva, si imponevano due posibilità: viaggiare tender avanti da Treviso a Pontealpi e da Calalzo a Montebelluna e Treviso quindi per quasi tutto il viaggio, oppure viaggiare tender avanti da Pontealpi a Calalzo. Ma affrontare una salita molto impegnativa con la 740 tender avanti non è il massimo, e le rampe impegnative sono due: da Vittorio a S.Croce e da Perarolo a Calalzo.
Da registrare anche le "voci" - anche queste hanno nomi e cognomi - che a più riprese hanno dato per impossibile o per annullato questo treno, e sarebbe da chiedersi il perché. Strano mondo il nostro.
Restando invariato l'itinerario, è stata scelta la seconda possibilità, però con l'aiuto di un locomotore Diesel da Pontealpi a Calalzo deciso poche ore prima come scrivevo più su. Il D.445.1085 XMPR, salito isolato via Montebelluna, sarebbe dovuto accodarsi al treno storico, e a Calalzo si sarebbe dovuto fare il salto di entrambe le locomotive, ma per il ritardo di circa mezzora con cui il treno è arrivato a Pontealpi (diciamo eufemisticamente che la traccia con 14' di percorrenza da Vittorio a S.Croce in trazione a vapore pecca un po' di ottimismo) è stato deciso di non fare il salto della 740 e di mettere in testa il 445. Così, con questa strana composizione reversibile, si sono semplificate le manovre a Calalzo, limitate al solo spostamento del treno dal binario uno al due. Al ritorno il 445 in coda era inattivo, per lo meno fino all'ultimo avvistamento a Busche.
Dopo questo breve e frammentario riassunto delle questioni prevalentemente organizzative, continuo con qualche impressione di una giornata memorabile, sperando nel giro di qualche settimana di riuscire a riportare qualche foto e qualche video. Era dal 11 maggio 1996 che una locomotiva a vapore non saliva il Fadalto senza l'aiuto di locomotori Diesel. E anche nei dieci - quindici anni precedenti mi pare di ricordare che sia successo davvero poche volte. La salita è stata spettacolare: nella boscosa Val Lapisina insolitamente senza vento, grandi nuvoloni di fumo e vapore si sono alzati dai tratti allo scoperto della linea, dove la 740 affrontava sonoramente i tratti al 24 °/oo a poco più di 30 km orari.
Dopo questa impresa sulla linea del Fadalto affatto secondaria all'inflazionata "Transiberiana d'Italia", sulla linea del Cadore il 445 XMPR in testa e la 740 in coda coi fanali rossi sono stati un pugno in un occhio per gli appassionati accorsi per l'occasione, ma la comitiva di inglesi non se n'è scandalizzata, anzi. Al rientro non sono mancate le occasioni di scattare foto nascondendo sapientemente il Diesel dietro a qualche albero o in galleria. Ma va pur detto che anche un 445 in Cadore ha i suoi perché, per esempio lo stridore delle sue ruote sulle rotaie è unico, e dopo quasi quattro anni anche questo è diventato un evento "storico". Unica nota negativa il meteo: nuvoloni da Belluno in poi hanno lasciato ben poca luce. Ma quello che più conta è che era dal 11 aprile 2003 - dismissione della Busa del Cristo - che una locomotiva a vapore non arrivava a Calalzo. Ieri abbiamo visto che si può fare, e speriamo si possa presto ripetere perfezionando l'organizzazione.
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3870
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi Gio il sab set 30, 2017 12:50

Bene bene. Non vedo l'ora di vedere una foto della 740 a Calalzo.
Giovanni
Gio
rotaia 36 kg/m
 
Messaggi: 34
Iscritto il: gio giu 01, 2017 22:44
Località: Vedelago ( lungo la linea Treviso-Vicenza )

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi e550 il sab set 30, 2017 13:42

Così è tutto molto più chiaro.
Ma tra le righe ho inteso che probabilmente la 740.293 è un po' stanca, o sbaglio?
La questione della salita a tender avanti è sempre rischiosa, per via del livello acqua nel forno.
Bello sarebbe che si ripristinasse la piattaforma di Calalzo, e che con macchine adatte si mettesse in pratica lo stesso discorso della "Transiberiana" abruzzese.
Non credo che mancherebbero i viaggiatori.
Vacanze in treno? all'estero si può.
Danimarca 2009
Germania 2011
Voglio le Ludmilla in Cadore con le Silberlinge!
Avatar utente
e550
rotaia 60 kg/m
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mar dic 19, 2006 17:03
Località: Arsiè

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi Gio il sab set 30, 2017 15:40

Per questo bisogna contattare Fondazione FS. Penso che l'idea potrebbe piacere.
Giovanni
Gio
rotaia 36 kg/m
 
Messaggi: 34
Iscritto il: gio giu 01, 2017 22:44
Località: Vedelago ( lungo la linea Treviso-Vicenza )

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi aln il sab set 30, 2017 17:06

Non ho eperienza di vaporiere sul Fadalto per dire se la 740.293 fosse un po' stanca o no. A Feltre venti giorni fa con cinque Centoporte si è comportata bene. Ieri, il primo cambio di pendenza dal 15 al 24 °/oo si è subito sentito bene a orecchio (e qui cinquant'anni fa capitava che treni più pesanti delle 100 tonnelate scarse di ieri si fermassero per fare pressione). Più su, lungo il Lago Morto e la galleria di valico dove la pendenza è quasi costante al 24, è salita piano ma molto regolare. Il tratto ha grado di prestazione 23, mettiamo viaggiasse a 35 km/h corrispondenti alla categoria di velocità VII: nelle vecchie tabelle si legge che una 740 ha prestazione di 220 tonnelate.

Post scriptum. Nel forum Duegi Omnibus ha riportato la traccia effettiva del treno, che ricopio di seguito. Il ritardo dopo Montebelluna è dovuto all'abbattimento delle barriere di un PL.

Codice: Seleziona tutto
Treno 96562   
Località          Reale A  Rit A   Reale P  Rit P
TREVISO C.        -        -       8.22     8,5
GS Treviso        -        9,5     8.26     9,5
Lancenigo         8.35     13      8.35     13,5
Spresiano         8.41     10      8.42     11
Susegana          -        -       8.48     10
CONEGLIANO        8.58     11      9.21     -1,5
D.E. CONEGLIANO   -        -3,5    9.24     -3,5
Soffratta         -        -       9.39     1
Vittorio Veneto   9.41     1       9.50     10
S.Croce del Lago  -        33,5    10.27    33,5
Stazione Alpago   -        -       10.32    32,5
PONTE NELLE ALPI  10.44    32      11.14    33,5
Fae`Fortogna      -        -       11.24    30
Longarone Zoldo   -        -       11.28    27
Ospitale di Cad.  -        -       11.37    23
Perarolo di Cad.  -        -       11.47    17
CALALZO PC.CORT.  11.59    -0,5    -        -

Treno 96563
Località          Reale A  Rit A   Reale P  Rit P
CALALZO PC.CORT.  -        -       15.46    1,5
Perarolo di Cad.  16.04    -4      16.15    0   
Ospitale di Cad.  -        -       16.28    2
Longarone Zoldo   16.40    4,5     16.41    5
Fae`Fortogna      -        -       16.46    5
PONTE NELLE ALPI  16.56    5,5     17.07    3
BELLUNO           17.17    1,5     17.24    8
Sedico Bribano    17.38    6,5     18.11    7
S.Giustina Cesio  18.17    6       18.17    6,5
Busche Lentiai M  18.26    6       18.27    7
Feltre            18.37    6       18.46    3,5
Quero Vas         19.02    3       19.02    3,5
Alano Fener Val.  19.09    0       19.53    5,5
Pederobba Cav.P.  -        -       19.58    5
Levada            -        -       20.04    4,5
Cornuda           20.07    3       20.13    3,5
MONTEBELLUNA      20.26    5       20.28    7
Trevignano Sign.  -        20,5    20.47    20,5
Postioma          21.10    37,5    21.12    39,5
Paese Castagnole  -        -       21.16    37
TREVISO C.        21.27    40      -        -
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3870
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Re: 29/09/2017 Speciale a vapore Treviso - Calalzo - Treviso

Messaggiodi aln il dom ott 01, 2017 16:35

Un video dal Fadalto: https://youtu.be/LV1vtdNVE7U
Confronto viaggiatori gen. 2015 - gen. 2016: linea BL-Conegliano +11,4%; linea BL-Calalzo +8,8%;
linee BL–TV/PD +1,7%, nonostante il controverso "cambio di Montebelluna" e i "profeti di sventura" secondo i quali nessuno avrebbe più preso il treno. #Sapevatelo!
Avatar utente
aln
rotaia 36 RA
 
Messaggi: 3870
Iscritto il: gio mag 26, 2005 9:56
Località: Succursale del Piave km 16 + 824

Precedente

Torna a Appuntamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron